Ruba attrezzi agricoli a Portonovo di Medicina, 31enne nei guai

Bloccato dai carabinieri, nel furgone aveva il bottino del furto

339
I carabinieri della stazione di Portonovo di Medicina

I carabinieri della stazione di Portonovo di Medicina hanno arrestato nella notte tra lunedì 3 e mertedì 4 agosto un trentunenne rumeno per furto aggravato. È successo durante un controllo del territorio da parte dei militari «finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori ai danni delle aziende agricole che si trovano in quel territorio». Di recente, infatti, si erano verificati dei furti da parte di soggetti ignoti che avevano preso di mira ditte specializzate nel settore agricolo, impossessandosi di macchinari e strumenti utilizzati per lavori nei campi. Il 31enne, bloccato dai carabinieri mentre si trovava al volante di un Fiat Doblò, è finito in manette «mentre stava tentando di dileguarsi da un’azienda agricola di via del Signore in cui si sarebbe illegalmente recato per rubare le ruote di un trattore e numerosi attrezzi da lavoro» riportano i dall’Arma. La refurtiva è stata sequestrata, in attesa di essere restituita al legittimo proprietario.