“Fratelli in fuga” all’arena di Castel San Pietro lo spettacolo dedicato all’autismo

L'esibizione della compagnia teatrale SantiBriganti si terrà mercoledì 15 luglio alle 21

219

Parte all’arena comunale di Castel San Pietro Terme, mercoledì 15 luglio alle ore 21.00, la proposta articolata di 4 eventi estivi del Gruppo Teatrale Bottega del Buonumore con la direzione artistica di Davide Dalfiume in collaborazione con l’amministrazione comunale. Il primo spettacolo, che fa parte della stagione BimbiATeatro 2019-20 rimasta in sospeso causa il periodo di lockdown, è “Fratelli in fuga” della compagnia SantiBriganti Teatro, attori Luca Busnengo e Andrea Fardella, regia di Maurizio Bàbuin.
L’esibizione affronta il tema dell’autismo, attraverso la narrazione del rapporto tra Lorenzo, detto Lollo, e suo fratello Michele, detto Michi, affetto da sindrome autistica. Al centro del racconto la straordinaria fuga notturna dei due fratelli che in una notte speciale vivranno un’esperienza da ricordare per sempre, grazie alla quale scopriranno l’importanza del loro rapporto. Con delicata ironia, la compagnia Santibriganti Teatro affronta il tema dei siblings, fratelli e sorelle di persone affette da disabilità. «Stiamo portando lo spettacolo in giro in tutta Italia – racconta il regista Maurizio Bàbuin – con rappresentazioni anche nelle scuole, dalle materne fino ad alcune scuole superiori. Bambini e ragazzi di tutte le età ci leggono qualcosa di diverso ed è bellissimo sia per me che per gli attori vedere come una storia, legata alla sottile tematica dell’autismo, venga seguita con partecipazione dai piccoli spettatori».
Di seguito il link per le informazioni sulla prenotazione: www.labottegadelbuonumore.it