Buona la prima: l’Imolese vince l’andata playout contro l’Arzignano

Chinellato e un autogol regalano il successo ai rossoblù. Martedì la partita decisiva al Galli

304
Foto Isolapress

L’Imolese del debuttante Cevoli mette una mezza ipoteca sulla permanenza in serie C.
A Verona una rete di Chinellato nelle prime fasi della partita e un’autorete di Piccioni regalano il successo ai rossoblù. Unica macchia il gol dei padroni di casa in pieno recupero, che non permette ai romagnoli di considerare archiviata la pratica.

Tutto si deciderà nella partita di ritorno in programma al Galli martedì alle 17.30 (a porte chiuse).
I rossoblù partono con i favori del pronostico: in caso di sconfitta per 2-1 la salvezza sarebbe garantita dal miglior piazzamento in classifica

Arzignano-Imolese 1-2 (6′ Chinellato, 25′ aut. Piccioni, 90+1′ Barzaghi)
Arzignano: Tosi; Tazza, Pasqualoni, Bonalumi, Lo Porto; Perretta, Balestriero, Casini; Ferrara; Piccioni, Kouko
Imolese: Rossi; Boccardi, Checchi, Carini; Garattoni, Tentoni, Marcucci, Ingrosso, Belcastro; Padovan, Chinellato