Rapina all’In’s di Imola, i carabinieri fermano un 20enne imolese

Il complice è riuscito a scappare con il bottino: auricolari e casse Bluetooth per smartphone

873
Foto di repertorio carabinieri di Imola

Serata movimentata all’In’s Mercato di Imola. I carabinieri di via Cosimo Morelli sono intervenuti in seguito alla segnalazione di una cassiera, che ha chiamato la centrale operativa per segnalare una rapina.
Secondo quanto riportato dai militari «la cassiera del punto vendita situato in via 1° Maggio chiedeva aiuto perché il locale era stato rapinato da due giovani, che poi si sarebbero dati alla fuga».

All’arrivo dei militari, uno dei due rapinatori è stato raggiunto e identificato, mentre l’altro è riuscito a fuggire a piedi.
Il giovane, un 20enne imolese, è stato denunciato per rapina impropria in concorso.
Ai militari intervenuti, «il rapinatore ha detto: “Abbiamo fatto una c*****a”, riferendosi al complice che, a differenza sua, era riuscito a fuggire col malloppo: auricolari e casse Bluetooth per smartphone»
Il complice sarebbe infatti riuscito a scappare scavalcando le casse e spingendo per terra la cassiera che ha chiamato il Numero Unico di Emergenza 112.