Città metropolitana, dal Ministero in arrivo 2,6 milioni per la Bicipolitana

La rete di piste ciclabili collegherà tutti i principali centri grazie a quasi 500 km di percorsi

198

C’è anche la Bicipolitana, rete di ciclabili che da Bologna si estende a tutti i principali centri abitati, poli produttivi e funzionali della città metropolitana (leggi qui), tra i progetti che saranno finanziati dal decreto del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti che riguarda la realizzazione di ciclabili in ambito urbano e metropolitano.

Secondo quanto comunicato dalla Città metropolitana, saranno 2 milioni e 677mila euro le risorse per soddisfare l’urgenza di realizzare ciclovie urbane e metropolitane.
«Le risorse assegnate dal Ministero – sottolinea il consigliere delegato alla mobilità sostenibile Marco Monesi – ci permetteranno di realizzare in tempi brevi una serie di interventi previsti dal nostro progetto della Bicipolitana».

La rete sarà composta in totale da 493 km di piste ciclabili.
Dieci le direttrici principali e 6 le linee complementari che interessano anche il circondario imolese. Entro il 2020 verranno infatti realizzati importanti tratti di ciclabili sul territorio per un totale di 126 km di nuove piste tra cui (sul nostro territorio) l’asse ciclopedonale Santerno, l’asse della ValSellustra, l’asse della via Emilia-Mordano, il tratto Ganzanigo-Medicina e l’asse ciclopedonale della via Emilia Ozzano – Castel San Pietro.