Al Museo diocesano opere restaurate e… lavori in corso

In programma a breve l'intervento sul dipinto che raffigura la Madonna di Valverde, uno dei più importanti in custodia al museo

260
A sinistra la Madonna di Valverde, in alto a dx la "Madonna in gloria" e sotto i busti reliquiario restaurati

Tre opere restaurate tornano tra le sale del Museo diocesano di Imola. Negli scorsi giorni hanno fatto rientro al primo piano del palazzo vescovile un quadro e due sculture oggetto di restauro nelle scorse settimane.
Il più recente (il restauro è stato ultimato lunedì pomeriggio) è il dipinto di Giuseppe Righini “Madonna in gloria tra i santi Pietro e Paolo“, acquistato dalla Fondazione Istituzioni Riunite di Imola ed affidato in esposizione a tempo indeterminato al museo.
L’intervento è stato eseguito da Francesca Girotti.

Pochi giorni prima avevano fatto rientro anche i due busti reliquiario della Bottega Giuliani (ultimo quarto del Seicento), raffiguranti San Domenico e San Nicolò. L’intervento di restauro è stato eseguito da Francesca Girotti con l’alta sorveglianza di Anna Stanzani (sabapbo) e finanziato da Giulio Zanotti, che ha interamente sostenuto il costo dell’intervento.

Un intervento di restauro toccherà prossimamente a uno dei quadri più importanti in custodia al museo: la Madonna di Valverde.
«Tra i restauri programmati per il 2020 – spiegano dal museo -, quello della tavola raffigurante la Vergine è certamente il più impegnativo».
L’intervento, affidato a Michele Pagani (ETRA restauri di Lugo) con l’alta sorveglianza di Monica Vezzani, è interamente finanziato tramite i fondi dedicati dell’8X1000 della Chiesa Cattolica.
Proseguono inoltre a gonfie vele i lavori per l’allestimento degli spazi esterni della IV sala dell’appartamento rosso (finanziato dal Rotary Club di Imola), anche se per vedere il risultato bisognerà aspettare ancora qualche giorno.



Gli orari di apertura del Museo Diocesano

Orari di apertura:
– martedì, mercoledì e giovedì: ore 9-12
– martedì e giovedì: ore 14-17
– sabato: ore 10-13 / 15.30-18.30 (escluso agosto)
– domenica: ore 15.30-18.30 (escluso luglio e agosto)