La Virtus Imola riparte da coach Regazzi e dal settore giovanile

Il "Regaz" confermato anche per la prossima stagione. Riprendono (in sicurezza) gli allenamenti dei giovani gialloneri

344
La gioia di coach Regazzi. Foto di proprietà della Virtus Imola

I tifosi gialloneri potranno rivedere la sua esultanza (vedi foto), un sorriso e i pugni al cielo, sotto la tribuna del PalaRuggi. La Virtus Spes Vis Imola ha confermato coach Marco Regazzi anche per la stagione 2020-2021.
«Dopo l’epocale decisione della Federazione di chiudere anticipatamente i campionati, a causa dell’emergenza sanitaria in corso – fa sapere la Virtus – la società intende ripartire proprio dal progetto tecnico avviato un anno fa».

Regazzi si era infatti seduto sulla panchina giallonera nel luglio 2019 (leggi qui). Alla sua prima stagione ha portato gli imolesi all’ottavo posto in C Gold, prima dello stop ai campionati.
La società di viale Carducci ha inoltre affermato che coach Regazzi «rappresenta la pietra d’angolo su cui verrà fondata la nuova Virtus».

Riparte il settore giovanile giallonero

È prevista per oggi (lunedì 15 giugno) la ripresa dell’attività del settore giovanile della squadra di Imola.
I giovani gialloneri torneranno ad allenarsi a piccoli gruppi, alternati in fasce orarie ben definite, rispettando tutte le misure previste dal protocollo vigente ed utilizzando esclusivamente spazi all’aperto (tra cui quelli in zona liceo Valeriani).
«Saranno impegnati ben 9 coach abilitati per circa 70 atleti appartenenti al nostro settore giovanile – fa sapere la società -, che si alterneranno in fasce orarie durante la giornata. E sarà sempre presente l’addetto Covid, risultato negativo al sierologico».