Imola, il virus non ferma il cinema estivo alla rocca

Il direttore dei teatri imolesi Rebeggiani: «Posti ridotti, stiamo valutando un ampliamento dei giorni della rassegna»

3604
Foto di una passata edizione

Il 15 giugno potranno riaprire le sale cinematografiche. Ma per molte, soprattutto quelle più piccole, bisognerà attendere la ripresa della stagione a settembre.
Anche per questo motivo acquistano ancor più valore le rassegne cinematografiche estive all’aperto, come quella alla rocca di Imola, che da anni ormai tiene compagnia agli imolesi nelle calde serate di luglio e agosto con titoli per tutti i gusti.

Ma la rassegna, quest’anno, si farà?

La risposta è sì. La conferma arriva da Luca Rebeggiani, direttore dei teatri imolesi: «La rocca aprirà i battenti per la stagione estiva di Rocca Cinema. Lo staff del teatro, in collaborazione con il servizio protezione e prevenzione del Comune e con il gestore della rassegna Franco Calandrini di Start Cinema, ha predisposto un piano di apertura e di accesso al pubblico nel rispetto di quanto contenuto nell’Allegato 9 del Dpcm del 17 maggio scorso. Nei prossimi giorni cominceranno i lavori per allestire lo spazio».

Modalità di accesso, durata della rassegna, calendario e soprattutto i titoli verranno comunicati a breve.
Assieme ad una serie di istruzioni per rendere più fluido – sempre rispettando la sicurezza – l’accesso del pubblico.
Per quanto riguarda accessi contingentati e affollamento, Rebeggiani afferma che «i posti, vista la situazione d’emergenza, saranno ridotti e si valuterà quindi un ampliamento dei giorni di rassegna».