Castel San Pietro, gli studenti delle medie raccolgono 2mila euro per l’Ausl

Gli alunni della secondaria di primo grado Pizzigotti, appoggiati da docenti e famiglie, protagonisti di una raccolta fondi

231
Lo striscione appeso davanti all'Osco di Castel San Pietro durante l'emergenza. Isolapress

L’Ausl di Imola l’ha definita «una donazione particolarmente importante per tutta la nostra comunità». Si tratta degli oltre 2mila euro provenienti da una raccolta fondi che ha visto come parte attiva i ragazzi della Scuola secondaria di primo grado F.lli Pizzigotti di Castel San Pietro Terme.
Gli studenti, appoggiati dalle loro famiglie e dai loro insegnanti, hanno voluto contribuire alla lotta degli operatori sanitari contro la pandemia.

«Il nostro grazie va ad ognuno di loro per aver voluto promuovere questa iniziativa – scrive l’Ausl -. E un grazie speciale a tutti i nostri giovani, che hanno sospeso per mesi le fondamentali relazioni sociali ed educative, ma che hanno contribuito in modo fondamentale al superamento della fase “dura” dell’epidemia».