Covid-19, il bonus della Regione anche ai dipendenti di Montecatone

«Un riconoscimento economico - dichiara l’assessore Donini - che premia l’impegno degli operatori sanitari in prima linea in questa emergenza»

707

Anche i dipendenti del Montecatone Rehabilitation Insititute troveranno in busta paga il bonus che la Regione ha deciso di assegnare al personale sociosanitario impegnato durante l’emergenza Coronavirus.
Grazie ad un’integrazione voluta dalla Giunta regionale anche gli operatori della struttura d’eccellenza imolese percepiranno il bonus, così come quelli dell’ospedale di Sassuolo.

«Una decisione – spiegano da via Aldo Moro – motivata dal fatto che in tutti due i casi si tratta di strutture ospedaliere con partecipazione maggioritaria pubblica e che rientrano nelle reti assistenziali pubbliche».
Originariamente l’accordo sindacati – Regione destinava 65 milioni di euro in favore di medici, infermieri, operatori sociosanitari.

«Un riconoscimento economico – dichiara l’assessore regionale alle politiche per la salute, Raffaele Donini – che premia l’impegno degli operatori sanitari anche di questi due ospedali. Parliamo di professionisti e di persone che per molte settimane, con professionalità, passione e spirito di sacrificio, hanno permesso di gestire una situazione inedita di grandissima difficoltà».