Imola, 5mila mascherine per il Comune dall’Associazione italo-kuwaitiana

Arrivate «grazie alla collaborazione tra la Casa della cultura islamica», saranno distribuite alle famiglie imolesi

1272

«Grazie alla collaborazione tra la Casa della cultura islamica di Imola, l’associazione Italo-Kuwaitiana per le Opere Umanitarie ha donato al Comune 5mila mascherine chirurgiche che saranno distribuite per fare fronte all’emergenza di Covid-19».
A renderlo noto è lo stesso comune di Imola. La consegna è stata effettuata questa mattina, 29 aprile, in municipio. Le mascherine saranno distribuite dalla Protezione civile alle famiglie imolesi, insieme a quelle che la Regione Emilia Romagna ha preannunciato farà avere al Comune nei prossimi giorni.

«Si tratta di un’iniziativa dell’associazione no-profit che opera a livello nazionale per esprimere vicinanza al nostro Paese in questo momento di dura prova – spiega il presidente della Casa della cultura islamica, Sabir Mohamed -. A livello nazionale sono in distribuzione 25 mila mascherine tra diversi comuni».
«Un grazie di cuore per questo gesto di pura generosità, che testimonia il profondo legame e la piena integrazione della comunità islamica all’interno della realtà imolese» ha commentato il commissario Nicola Izzo.