Confermati altri quattro casi di Coronavirus, tutti di Medicina

Si tratta di quattro uomini di 53, 81, 82 e 86 anni residenti nel Comune del circondario. Ausl Imola: «Indagine epidemiologica in corso»

17054
L'interno di una tenda di pre-triage. Foto di repertorio

Sono 5 i casi positivi al Coronavirus nel circondario. Oltre al primo caso confermato nel pomeriggio di ieri a Medicina, altri quattro pazienti sono stati trovati positivi. Si tratta di quattro uomini di 53, 81, 82 e 86 anni che hanno frequentato un centro sociale, chiuso fin da lunedì scorso a seguito del DPCM 1 marzo.

«Tre di loro – riporta l’Ausl di Imola – sono stati traferiti al reparto di Malattie Infettive di Bologna, uno è in Terapia Intensiva, sempre a Bologna, mentre 1 uomo è in isolamento domiciliare. Altre 47 persone sono state poste in isolamento fiduciario per aver avuto contatti con i soggetti risultati positivi».
L’unità operativa di Igiene e Sanità Pubblica sta proseguendo l’indagine epidemiologica atta a verificare quale possa essere l’origine di questo piccolo cluster verificatosi a Medicina.

«L’Azienda USL di Imola ricorda ai cittadini che chi, non avendo una particolare urgenza, scegliesse di non presentarsi ad una visita o ad un esame prenotato, pur essendo tenuto a chiamare il CUP telefonico per disdire l’appuntamento, non riceverà, per questo particolare periodo epidemico, la sanzione per tardiva o mancata disdetta».

Tutti gli ambulatori che erogano prestazioni per esterni, in ogni sede aziendale, stanno attivando modalità organizzative volte ad evitare assembramenti nelle sale di attesa e per garantire almeno 1 metro tra una persona e l’altra.
L’Azienda si scusa se, laddove la logistica non garantisce spazi sufficienti, questo provocherà qualche disagio ai cittadini, che crediamo comprenderanno la necessità di questa disposizione, valida in qualunque situazione della vita sociale in questo periodo.

Ausl Imola: Le indicazioni per i cittadini

L’azienda sanitaria locale ha emesso negli ultimi giorni le indicazioni da rispettare per i cittadini. In particolare si ricorda a chi dovesse presentare febbre e sintomi respiratori di NON recarsi al pronto soccorso e NON recarsi dal proprio medico, ma di contattare il proprio medico/pediatra e seguire le istruzioni.
Per info è attivo il numero verde regionale 800 033 033 o quello dell’Ausl Imola 0542 604 969.

L’azienda Usl imolese ha inoltre attivato sul proprio sito internet un portale, aggiornato in tempo reale, con tutte le informazioni sulla diffusione del virus e sui comportamenti da mettere in atto.