Non c’è gloria per la Clai a Castelbellino

Contro la corazzata Termoforgia finisce 3-1

181
Foto Csi Clai

Niente impresa a Castelbellino. La Clai torna a bocca asciutta dalla trasferta nelle Marche dove è costretta ad arrendersi alla supremazia della Termoforgia Moviter.
Finisce 3-1 per le padrone di casa, nonostante una buona prova delle imolesi.
Rispettato il pronostico della vigilia, con le marchigiane sempre più in corsa per una promozione in A2.
Qualche rimpianto per la Clai che dopo essersi aggiudicata il primo set 23-25 non riesce a dare seguito alla buona prima frazione.
La Termoforgia si aggiudica anche il terzo scontro tra le due compagini dopo la partita d’andata (finì 3-1- anche a Imola) e la finale di Coppa Italia B2 vinta proprio dalle marchigiane contro la Clai.

Le ragazze di Turrini rimangono ferme a 19 punti dopo 16 giornate e sono attese per la 17esima di campionato da un’altra corazzata: la Megabox Battistelli, terza in classifica.

Termoforgia Moviter Castelbellino – Csi Clai Imola 3-1
Parziali: 23-25, 25-14, 25-18, 25-17