Tommaso Battini, il ricordo delle società sportive del territorio

Castel San Pietro Rugby: «Lassù avevano bisogno di un buon arbitro». L'Imola Rugby: «Tommy era uno di noi»

405

Il mondo dello sport imolese e non ha voluto omaggiare la memoria di Tommaso Battini, 23enne arbitro di rugby scomparso in un tragico incidente aereo.
Uno dei ricordi più sentiti è arrivato dall’Imola Rugby, realtà che Tommaso conosceva molto bene. «A soli 23 anni era già uno dei migliori fischietti in circolazione – il commento al nostro giornale di Massimo Villa , presidente della compagine imolese.
«Era un ragazzo meraviglioso – il ricordo commosso di Giovanni Grandi, 46 anni, attuale tecnico dell’under 14 Imola Rugby e amico di Tommaso -. L’ho conosciuto 10 anni fa, quando ha iniziato ad aiutare i bimbi del mini rugby di Castel San Pietro. Organizzava i concentramenti. Si percepiva la passione in ogni attività che portava avanti».
La società della palla ovale imolese ha poi pubblicato un breve, commovente post: «Tommy era uno di noi… Sempre presente, sempre vicino alla società e giocatori e non è comprensibile nè giustificabile una cosi immane disgrazia».
Su tutti i campi di rugby a livello nazionale gli sarà tributato un minuto di silenzio, rende noto la Federazione italiana di rugby.

«Ciao Tommy, evidentemente lassù avevano bisogno di un buon arbitro» è il messaggio lasciato dal Rugby Castel San Pietro.

Ciao Tommy, evidentemente lassù avevano bisogno di un buon arbitro ❤

Pubblicato da Rugby Castel San Pietro su Martedì 11 febbraio 2020

Tra le società che hanno voluto tributare un omaggio al 23enne residente a Castel San Pietro anche la Virtus Imola: «L’Intech Virtus Imola si unisce al dolore ed esprime le più sentite condoglianze all’atleta giallonera Federica ed a tutta la famiglia Battini per la scomparsa del caro Tommy».