Il Gruppo Villa Maria in udienza da papa Francesco

L’incontro col pontefice per i 45 anni di attività.

729

Sabato 1 febbraio una delegazione del Gruppo Villa Maria, guidata dal presidente Ettore Sansavini (nella foto), è stata ricevuta in udienza dal papa, in occasione del 45esimo anno di attività del Gruppo. Papa Francesco ha sottolineato alcuni principi fondamentali dell’assistenza al malato, principi che guidano l’attività di GVM Care & Research fin dagli inizi: la prossimità e l’umanizzazione delle cure. «È auspicabile che i luoghi di cura siano sempre più case di accoglienza e di conforto, dove il malato trovi amicizia, comprensione, gentilezza e carità – ha spiegato papa Francesco nel suo discorso -. Il malato non è un numero: è una persona che ha bisogno di umanità. A tale proposito, è necessario stimolare la collaborazione di tutti, per venire incontro alle esigenze dei malati con spirito di servizio e atteggiamento di generosità e di sensibilità».