Primo giorno del vescovo in Brasile: «Impressionante vedere favelas e grattacieli»

Monsignor Mosciatti ha visitato varie realtà di São Bernardo, tra cui le parrocchie che hanno visto nascere il progetto "chiese sorelle" con la Diocesi di Imola

1057

Primo giorno di missione per il vescovo Mosciatti in Brasile. Dopo il messaggio arrivato nella mattinata di ieri (leggi qui), poco dopo l’atterraggio, ecco la prima pagina del “Diario Brasiliano” del vescovo.

São Bernardo, 4/02/2020

Al pomeriggio accompagnati da padre Toninho abbiamo fatto un giro per renderci conto della realtà della Parrocchia, le favelas ed il centro di São Bernardo. Che impressione vedere le incredibili case e baracche sorte in luoghi così impervi e i nuovi piccolissimi appartamenti su questi grattacieli che sono dei grandiosi dormitori perché chi lavora deve fare a volte tantissima strada. È stato molto bello visitare le Piccole Suore di Santa Teresa che vicino al Centro di São Bernardo gestiscono una scuola materna con 90 bambini. Nel nostro giro abbiamo visitato le Chiese della Parrocchia di Sau Geraldo, S Anna e S Alfonso che hanno visto nascere il progetto “chiese sorelle” con la Diocesi di Imola. Poi ci ha accolto con tanta tenerezza suor Rina della Figlie di San Francesco di Sales che con tantissimi volontari aiutano i bambini fino ai nove anni a stare insieme, studiare e poter anche mangiare perché a casa spesso non riescono.
Tornati a casa dopo un lungo giro nella realtà delle favelas abbiamo celebrato la Santa Messa con tutta la comunità de Jesu de Nazaré. Canti, preghiere e tanta commozione nel vedere la gente mettersi in coda per andare a salutare don Gabriele e don Francesco con cui hanno condiviso tanti anni.
Domani in mattinata ci attende il Vescovo di Santo André…

Mons. Giovanni Mosciatti

Fai click qui per vedere le immagini del primo giorno di missione in Brasile del vescovo.


Per tutta la durata del viaggio terremo aggiornato il “Diario brasiliano” del vescovo tramite i profili social de Il Nuovo Diario Messaggero.