Icel Lugo, Mirco Lacchini è il nuovo presidente della cooperativa

Il presidente uscente Babini assumerà l'incarico di amministratore delegato

832
Da sinistra Andrea Babini e Mirco Lacchini

Novità nell’assetto organizzativo della Icel Lugo. La cooperativa, leader nel settore della produzione di cavi, ha da febbraio un nuovo presidente.
Si tratta di Mirco Lacchini, già direttore del dipartimento di ricerca e sviluppo e assicuratore qualità della cooperativa lughese che nel 2018 ha festeggiato i suoi primi 40 anni di storia.
Il presidente uscente Andrea Babini proseguirà con l’incarico di amministratore delegato di Icel, «garantendo alla base sociale e agli amministratori una solida governance in termini strategici, di indirizzo, di gestione e controllo – fanno sapere dalla cooperativa.

L’ex direttore generale Paolo Musi proseguirà l’attività all’interno del gruppo, assumendo il ruolo di dg della società controllata Alfa Trafili, azienda bresciana di conduttori e trafilati in rame e in alluminio, di recente acquisita dal gruppo Icel.

«È un onore per me rappresentare un’azienda che in questi anni ha saputo non solo crescere, ma essere aperta alle innovazioni ed alle richieste del mercato – spiega il nuovo presidente Mirco Lacchini -. L’intenzione di tutto il cda è proseguire su questa strada, con lo sguardo puntato al futuro, confermando lo stretto legame con i tutti i soci, con i collaboratori e con il territorio, principi fondamentali dello spirito cooperativo che contraddistingue Icel da sempre».