Un’autorete condanna l’Imolese. Al Galli passa la Reggiana

194
L'allenatore rossoblù Atzori. Isolapress

L’Imolese costruisce, spreca, rimonta ma viene tradita da un’autorete. La 22ª giornata di Serie C lascia con l’amaro in bocca il pubblico del Galli che vede i propri beniamini cadere per la decima volta in campionato contro la terza (ora seconda pro tempore) della classe nonostante una buona prestazione.
Non basta la magia su punizione del solito Belcastro, in riva al Santerno esultano gli emiliani.

La partita. La prima fase della partita è tutta di marca rossoblù. Dopo nemmeno dieci minuti dal fischio d’inizio Belcastro ha la prima occasione: dopo una dormita della difesa emiliana il fantasista si presenta a tu per tu con Venturi ma il portiere reggiano lo ipnotizza neutralizzando la minaccia. Al 15′ occasione colossale per Carini che svetta di testa su un calcio d’angolo battuto da Marcucci ma spedisce incredibilmente fuori. Molto agonismo (e cartellini gialli) nella prima mezz’ora. Al 28′ gli Dei del calcio fanno valere la loro legge non scritta: “Gol sbagliato, gol subito”.
Lancio di Marchi per Kirwan, l’esterno mette in mezzo per Kargbo che deve solo appoggiare di sinistro in rete.
Kargbo tuttavia è il protagonista anche dell’immediato pareggio dell’Imolese: l’autore del gol trattiene Tentoni, punizione per i padroni di casa. Prende il pallone lo specialista Belcastro, lo piazza sulla sua mattonella e insacca alle spalle di Venturi.
A due giri d’orologio dal termine occasione per Carini respinta però dalla retroguardia emiliana.

La ripresa. Atzori aggiunge peso in attacco facendo debuttare il nuovo acquisto Chinellato. Pochi minuti dopo la doccia fredda: su un pallone velenoso di Kargbo, Della Giovanna prova ad anticipare l’accorrente Zamparo ingannando però Rossi. I rossoblù sono quindi costretti ad inseguire il pareggio e Atzori butta nella mischia anche l’altro nuovo arrivato Ferretti che rileva Maniero.
Al 70′ la Reggiana rimane in 10 per l’espulsione di Zamparo, al secondo giallo dopo un gomito alto su Boccardi. Dieci minuti più tardi un brutto scontro tra il portiere Rossi e Belcastro ammutolisce il Galli, con l’estremo difensore costretto a ricorrere all’assistenza dei sanitari.
Entra anche Latte Lath per un’Imolese a trazione decisamente anteriore. Chinellato a due dal termine prova la conclusione, bloccata però da Venturi. È l’ultima emozione della partita, che termina dopo un recupero record (si gioca fino al 102′).

In attesa di conoscere i risultati della domenica, l’Imolese rimane inchiodata a 17 punti in 16esima posizione. Chance di riscatto il derby con il Rimini di mercoledì 22, recupero della 20ª giornata.

IMOLESE – REGGIANA 1-2

Reti: pt 28′ Kargbo (R), 36′ Belcastro (I); st 7′ aut. Della Giovanna (I)
Imolese (3-4-1-2) Rossi; Boccardi, Carini, Della Giovanna (12′ st Valeau); Tentoni, Marcucci (23′ st Garattoni), Alimi, Ingrosso; Belcastro; Maniero (12′ st Ferretti), Vuthaj (1′ st Chinellato) Allenatore: Gianluca Atzori
Reggiana (3-4-1-2) Venturi; Spanò, Rozzio, Martinelli; Libutti, Rossi, Varone (29′ st Espeche), Kirwan (21′ st Lunetta); Radrezza (21′ st Staiti); Kargbo (38′ st Scappini), Marchi (1′ st Zamparo) Allenatore: Massimiliano Alvini.