Imola, nella notte assalto al bancomat di viale Zappi. Rapinatori armati in fuga

1696
Isolapress

Ancora un’esplosione nella notte, ancora un bancomat fatto saltare.
Nella notte tra mercoledì 15 e giovedì 16 gennaio la filiale di viale Zappi della Banca di Imola è stata presa d’assalto da una banda di rapinatori.

Isolapress

Alle 2.37 – confermano dal comando provinciale di Bologna – è arrivata una chiamata al 112 partita dal sistema di allarme della filiale posta a due passi dal centro storico, seguita un minuto più tardi da quella di un residente che ha segnalato alla compagnia carabinieri di Imola una forte esplosione.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri. «All’arrivo dei militari – fanno sapere dall’Arma – è stato rilevato che il bancomat era stato aperto con l’esplosivo utilizzato da una banda di malviventi che, secondo i primi accertamenti, sarebbero stati armati di fucile e sono fuggiti a bordo di una berlina di grossa cilindrata».

Foto comando carabinieri Bologna

Secondo alcune testimonianze i malviventi sarebbero entrati dall’ingresso posteriore per poi far saltare il bancomat. Sul posto anche il personale del nucleo investigazioni scientifiche dei carabinieri di Bologna. L’indagine è stata avviata per furto aggravato.

Si tratta del terzo assalto ad un bancomat di questo 2020. Già nella notte del 13 gennaio la Banca di Imola era stata vittima di una tentata rapina quando la filiale di Osteria Grande era stata presa d’assalto (leggi qui), mentre il 5 gennaio toccò alla filiale de La BCC ravennate forlivese e imolese di Casalfiumanese (leggi qui).