La piscina comunale aperta per l’agonistica Imolanuoto. Muscari: «In settimana potremmo riaprire al pubblico»

1025
L'esterno della piscina comunale di Imola. Foto Isolapress

La piscina comunale di Imola ha riaperto i battenti oggi, lunedì 13 gennaio. Ma solo in via provvisoria e solo, bene precisarlo, per l’agonistica dell’Imolanuoto.
«La rottura del tubo, ormai vecchio, del ramo primario dell’impianto – spiega il direttore di Geimsdue, Lorenzo Muscari – aveva comportato la chiusura della piscina. Ma non siamo restati con le mani in mano e, in attesa dell’approvazione dei lavori per la sostituzione da parte di Area Blu (prevista per martedì 14 gennaio), abbiamo cercato soluzioni alternative che consentissero, gradualmente, la riapertura».
Così, nei giorni scorsi, tecnici e idraulici contattati da Geimsdue hanno lavorato per far sì che, in qualche modo, si trovasse la soluzione provvisoria prospettata da Muscari.
«Nel fine settimana abbiamo svolto i primi test sulla pressione dell’acqua e la temperatura nelle vasche. Test che hanno dato esito positivo, tanto da poter dare, ribadisco in via provvisoria, l’ok all’agonistica dell’Imolanuoto. Le docce, al momento, non funzionano ancora, ma già in serata dovrebbero essere ripristinate».
Normale, quindi, ipotizzare una riapertura completa della piscina prima del 20 gennaio. Ma Muscari preferisce non sbilanciarsi. «Se i tubi terranno, se la pressione e la temperatura dell’acqua reggeranno all’utilizzo di questi giorni (in questo senso la stessa agonistica Imolanuoto rappresenterà un ulteriore test), allora potremo ragionare su una riapertura anticipata, al pubblico e ai corsisti. Vedremo come andrà nelle prossime 48/72 ore».