Castel Guelfo. Operaio schiacciato da un transpallet portato in elicottero al Maggiore

553
Un muletto transpallet. Foto di repertorio

Elisoccorso in volo nella mattinata di oggi, lunedì 13 gennaio, per un 57enne residente nel ferrarese (M.N. le sue iniziali) rimasto infortunato mentre lavorava in un’azienda di Castel Guelfo.

Secondo quanto riportato dai carabinieri di Imola, alle 10 circa il 57enne stava manovrando un transpallet elettrico in un capannone dell’azienda di trasporti Andromeda in via dell’Artigianato.
L’uomo, al lavoro per conto di una cooperativa logistica incaricata del carico/scarico delle merci con sede nel foggiano, per un errore non si è accorto mentre procedeva in retromarcia della presenza alle sue spalle di alcuni scaffali contro i quali è andato a sbattere.

Il volante del mezzo in seguito allo scontro è andato a colpire il petto dell’uomo, che è rimasto incastrato tra il muletto e l’ostacolo alle sue spalle. I colleghi hanno prontamente liberato l’uomo dalla stretta chiamando in seguito il 118.
Sul posto è atterrato l’elisoccorso decollato da Bologna che ha in seguito trasportato il 57enne al Maggiore in codice due con un trauma da compressione al torace.

Secondo quanto riferito dai carabinieri a poche ore dall’incidente il lavoratore non sarebbe in pericolo di vita.