Eterno Scozzoli, bronzo europeo nei 100 rana!

367
Fabio Scozzoli. Foto Isolapress

Non ci sono più parole per descriverlo. A 31 anni Fabio Scozzoli si dimostra eterno mettendosi al collo il bronzo nei 100 rana, il secondo ottenuto nella rassegna continentale dei campionati in vasca corta di Glasgow dopo quello nei 50 rana (leggi qui).

Fabio parte forte, entrando per primo in acqua dopo lo start e toccando per primo alla prima virata dopo 25 metri. Ai 50 l’alfiere Imolanuoto subisce la rimonta dell’olandese Kamminga dopo una vasca nuotata ad un ritmo forsennato.
Ai 75 Fabio scivola indietro ma lo sprint finale dà ragione al ranista allenato da Cesare Casella: Scozzoli fa valere tutta la sua esperienza e calcola la bracciata finale toccando dopo un allungo che mette fuori gioco gli inseguitori.

Il capitano Imolanuoto ferma il crono sul 56″55 alle spalle di Kamminga e del bielorusso Shymanovich e si mette al collo il suo secondo bronzo continentale, arricchendo il già fornito medagliere azzurro.
Fabio si è detto felice per il risultato ottenuto, concedendosi poi una chiosa a proposito della medaglia d’oro della compagna di corsia e di vita Martina Carraro: «Ci avrei scommesso, io lo sapevo che ne aveva».