Imola, premiazione atleta dell’anno – Le immagini

430

Le eccellenze dello sport sono state premiate nella mattinata di oggi, sabato 30 novembre, dalla sezione imolese dei Veterani dello sport durante la cerimonia svoltasi nella Sala Bcc.

A brillare Martina Carraro, eletta atleta dell’anno dopo gli strepitosi e storici successi ottenuti ai mondiali di nuoto (prima medaglia in assoluto nella rana femminile) e in competizioni internazionali quali la Isl.
La ranista di stanza al Ruggi e compagna di vita e di vasca di Fabio Scozzoli ha ricevuto l’attestato e la medaglia dalle mani del commissario Nicola Izzo.

Nel corso della mattinata è stato premiato il pioniere delle due ruoto e manager Fausto Gresini, fresco di trionfo nel mondiale MotoE con il suo team. Come promesse dell’anno, invece, sono stati scelte Gaia Colucci e Marco Garelli, una coppia di danzatori sui pattini in grado di conquistare la medaglia di bronzo ai Mondiali nella specialità artistico.

Un riconoscimento speciale alla Csi Clai, impegnata stasera nella trasferta di Città di Castello. Ad una delegazione composta tra gli altri dall’ex storico capitano Claudia Zanotti, il vescovo Giovanni Mosciatti ha consegnato una targa celebrativa dei 50 anni di attività e dei traguardi raggiunti, primo fra tutti la promozione in serie B1. Il vescovo della Diocesi di Imola ha poi premiato anche il decano dei Veterani dello sport Vittorio Ferri, che ha spento quest’anno 100 candeline.

Di seguito, nelle foto Isolapress, i momenti della premiazione.