I fiumi tornano a far paura, allerta rossa sulla Romagna

403
La protezione civile monitora un fiume. Foto di repertorio

Leggi qui l’articolo aggiornato con la situazione di domenica 17.

Il maltempo torna a flagellare la Romagna. Non è uno scenario roseo quello che comunica l’allerta numero 104 di Allerta Meteo Emilia Romagna. Già da oggi pomeriggio ma con particolare attenzione a domani, domenica 17 novembre, è stato diramato l’allarme rosso sulle province di Bologna e Ravenna per le piene dei fiumi, che destano preoccupazione.
In alcuni tratti, come riportato dal servizio di monitoraggio dell’agenzia regionale, Idice e Santerno hanno già fatto registrare il superamento della soglia 1.

Le perturbazioni hanno già iniziato a rovesciare pioggia sulla Bassa Romagna, dove a partire dal pomeriggio di oggi verranno attivati a scopo precauzionale i Centri Operativi Comunali (COC) in forma ridotta in tutti i comuni dell’Unione. Sarà inoltre in funzione la centrale operativa della Bassa Romagna 24 ore su 24, fino al termine dell’emergenza.

Oltre alle piene dei fiumi, sono oggetto dell’allerta anche frane e piene dei corsi minori nelle due province (codice arancio) e i forti venti, associati ad un codice giallo.
Anche a causa delle forti avversità climatiche, molti eventi sportivi che dovevano aver luogo nel weekend (in particolare i campionati dilettanti di calcio) sono stati rinviati a data da destinarsi.

Il tweet Allerta Meteo: