Spaccata all’Unieuro di Lugo, rubata merce per 20mila euro

542
Photo MF

Un vero e proprio blitz. Sono bastati poco più di cinque minuti alla banda di rapinatori che ha colpito alle 4 circa di oggi (mercoledì 13 novembre) il negozio Unieuro di Lugo per andarsene con una refurtiva del valore di almeno 20mila euro.

Secondo quanto ricostruito osservando le immagini delle telecamere di videosorveglianza, un suv è entrato da un cancello di sicurezza forzato dalla banda. Il mezzo, risultato in seguito ad alcuni controlli rubato, è stato poi usato come ariete per sfondare una saracinesca di metallo ed entrare nel negozio.

Dopo qualche tentativo, il suv è riuscito nella sua impresa, permettendo ai rapinatori di fare il loro ingresso e compiere un’autentica razzia: in pochi secondi dal mezzo sono scesi 6 soggetti, con il volto coperto, che hanno arraffato quanti più smartphone, tablet e pc possibili per poi risalire in macchina e darsi alla fuga. Bottino stimato: almeno 20mila euro.

I rapinatori hanno poi usato la macchina per uscire dal negozio sfondando di nuovo, stavolta verso l’esterno, la saracinesca e svanendo nella notte. Quando i carabinieri di Lugo sono giunti in forze sul posto, poco dopo l’allarme, dei rapinatori non c’era più traccia. I militari hanno messo in atto una caccia all’uomo, rivelatasi poi infruttuosa.

La rapidità del colpo e la presenza di un furgone sospetto a sbarrare la strada principale, con il possibile intento di impedire l’intervento delle forze dell’ordine, fanno presumere che il colpo sia frutto di una lunga serie di appostamenti e di un piano ben studiato. Le indagini sono in corso, al vaglio da parte dei carabinieri le immagini registrate dall’impianto di videosorveglianza.