Ngissah illude, l’Imolese torna da Pesaro con un pareggio

136
Il portiere rossoblù Gian Maria Rossi. Isolapress

Un pareggio neutro, che non aiuta nessuna delle due squadre. Al Benelli di Pesaro l’Imolese e la Vis padrona di casa si spartiscono il bottino tra proteste e rimpianti. Discreta la prova sotto il profilo del gioco dei rossoblù, ma oggi gli avanti di Atzori avevano le polveri bagnate. Un’autentica occasione mancata, sopratutto considerando le concomitanti sconfitte di Arzignano, Fano, Fermana, Gubbio e Rimini.

La partita. Inizio arrembante degli uomini di Atzori, tuttavia la prima occasione del match è per i biancorossi, con Voltan che penetra in area facendosi poi ribattere il tiro dalla difesa. Al 30′ attimi concitati in campo: i padroni di casa reclamano a gran voce un rigore per l’atterramento di Pedrelli, l’arbitro lascia correre. Sussulto al 38′ quando Belcastro si presenta dalla sua mattonella, ma la punizione finisce tra le braccia del portiere. Tre minuti più tardi la svolta: Ngissah devia sul filo del fuorigioco una conclusione di Belcastro spiazzando Bianchini e porta avanti l’Imolese.

La ripresa. Il tè caldo negli spogliatoi deve aver fatto bene a Voltan: l’ex FeralpiSalò fa partire dalla fascia un tiro-cross che sorprende Rossi e si infila alle spalle dell’estremo difensore romagnolo. Tutto da rifare, Atzori decide di giocarsi le carte Latte Lath e Vuthaj per il forcing finale. L’Imolese è quella che ci crede di più e alla fine la rete arriva all’81’, peccato però che Boccardi al momento del tiro fosse in posizione giudicata di offside.
L’ultima occasione del match è per i padroni di casa, ma la punizione di Pedrelli si spegne sul muro rossoblù.

I romagnoli inanellano il quarto risultato utile consecutivo in campionato e salgono a 11 punti, ma non approfittano appieno della chance di scalare la classifica. Rossoblù che si ritrovano terzultimi, comunque ad un tiro di schioppo (o, meglio, due) dalla zona salvezza.

VIS PESARO – IMOLESE 1-1
Reti:
42′ Ngissah (I), 47′ Voltan (V)

Vis Pesaro: Bianchini; Gennari (88′ Gianola), Lelj, Farabegoli; Pedrelli, Ejjaki, Gabbani (74′ Botta), Misin, Pannitteri; Voltan (84′ Romei), Grandolfo (74′ Tascini) All.: Pavan
Imolese: Rossi; Boccardi, Carini, Della Giovanna; Valeau (73′ Schiavi), Marcucci, Tentoni, Ingrosso; Belcastro (73′ Bolzoni); Ngissah (55′ Latte Lath), Padovan (73′ Vuthaj). All.: Atzori

Ammoniti: 27′ Della Giovanna (I), 45′ Lelj (V), 54′ Voltan (V), 90’+1′ Carini (I)
Ammonito l’allenatore Pavan per proteste