Imolese attesa dallo scontro salvezza con Pesaro

72
Isolapress

Una trasferta fondamentale. Al Tonino Benelli di Pesaro l’Imolese si trova davanti ad uno scontro salvezza di fondamentale importanza per rilanciare la corsa rossoblù in campionato.
I marchigiani sono 12esimi, a soli quattro punti dal grifone. Una vittoria vorrebbe dire tornare a far respirare la classifica e, con tutta probabilità, schiodarsi dall’ultima casella della graduatoria.

I rossoblù di Atzori arrivano alla trasferta marchigiana di stasera (domenica 10 novembre) un po’ acciaccati dopo le fatiche sostenute in coppa Italia contro il Piacenza. 120 minuti nelle gambe e soli tre giorni di riposo potrebbero far sentire il loro peso sulle gambe di Padovan e compagni.
Proprio il bomber rossoblù sta trascinando la squadra nelle ultime uscite (in gol anche contro il Piacenza), dimostrando di essere un autentico deus ex machina per Atzori.
La Vis Pesaro di Pavan, allenatore accostato con insistenza alla panchina dell’Imolese in estate, può contare sull’esperienza in difesa di Lelj, ex capitano del Ravenna e solido centrale.

Riflettori puntati sul Benelli quindi, fischio d’inizio alle ore 17.30 per la 14ª giornata di serie C. Una trasferta fondamentale.