Baccanale 2019, entrano in scena i vini e i prodotti dell’imolese

252

Tre giorni di degustazioni, oltre 100 vini selezionati.
Proseguono gli appuntamenti previsti dal nutrito cartellone del Baccanale 2019. A partire da domani, venerdì 8 novembre, fino a domenica 10, le sale del museo di San Domenico ospiteranno il XXVI Banco d’Assaggio dei vini e dei prodotti agroalimentari dell’imolese.

Un’occasione per rimarcare ancora di più il legame tra il territorio di Imola e la cultura del cibo, con ben 15 cantine ubicate sul territorio della zonazione della DOC colli d’Imola che esporranno i loro prodotti.
L’evento inoltre prevede nei tre giorni, all’interno della prestigiosa Sala del Capitolo dell’ex convento domenicano, delle degustazioni guidate di vini presenti in rassegna a cura dell’Ais Imola.
La prima andrà in scena sabato 9 novembre alle ore 19 e sarà dedicata ai vini spumanti prodotti nel territorio Doc Colli d’Imola, mentre domenica 10 novembre, sempre alle ore 19 si terrà la presentazione de Il grande libro dei Rum di Davide Staffa, alla presenza dell’ autore, con degustazione di tre Rum.

Non solo vino. Oltre alla degustazione di vini, il banco d’assaggio proporrà al pubblico anche i prodotti agroalimentari tipici di alcune aziende produttrici locali.
La rassegna è organizzata in collaborazione con A.I.S. Delegazione di Imola, Associazione Voluptates, Strada dei Vini e Sapori dei Colli d’Imola, Comitato DOC Colli d’Imola, con la partecipazione dell’Istituto Alberghiero “B. Scappi” di Castel San Pietro Terme.
Durante l’iniziativa sarà possibile inoltre acquistare i vini e i prodotti agroalimentari del territorio presenti in rassegna direttamente dai produttori.

Gli orari: venerdì e sabato dalle 18 alle 23, domenica dalle 17 alle 21.