Commemorazione dei defunti al Piratello – Le immagini

360

Comune e Diocesi di Imola hanno reso omaggio nella giornata di ieri, sabato 2 novembre, ai defunti e ai caduti imolesi.
Alle 10 il vescovo Giovanni Mosciatti ha celebrato la messa presso il cimitero del Piratello, per poi visitare e benedire le tombe ed i monumenti dedicati alla memoria dei caduti imolesi della prima e seconda guerra mondiale e della Resistenza.

L’amministrazione comunale ha invece commemorato i defunti attraverso la visita dell’assessore Mirella Fini al cimitero imolese. L’assessore, nel corso della visita, ha deposto un mazzo di fiori e reso omaggio al Famedio, che ospita le tombe dei grandi imolesi del passato, alla tomba di Veraldo Vespignani (ex sindaco ed ex parlamentare imolese), al sacrario dei caduti della prima guerra mondiale e infine alla tomba monumentale dei caduti della resistenza e della seconda guerra mondiale, accompagnata da alcuni rappresentanti dell’Anpi Imola.

Di seguito, nelle immagini Isolapress, le foto della commemorazione dei caduti imolesi.