Cremonini, moto cross, Vasco: una conferma del prestigio dell’autodromo

88

Se mai ce ne fosse stato bisogno, in una sola giornata il riconoscimento di cui il nostro autodromo “Enzo e Dino Ferrari” gode a livello nazionale e internazionale è stato confermato per l’ennesima volta da due splendide notizie per la nostra città. Non è una novità il fatto che Formula Imola abbia tutte le potenzialità per far sì il circuito sulle rive del Santerno possa continuare a competere con altri impianti più importanti, a patto che un’Amministrazione lungimirante comprenda l’indotto in termini economici e di prestigio che genera per la nostra città. Il prossimo anno si prospetta come uno fra i migliori per l’autodromo, grazie agli appuntamenti motoristici e ai due eventi musicali già annunciati. Ci auguriamo che gli imolesi non debbano rinunciare a grandi appuntamenti nel proprio circuito per mancanza di chiarezza e di condivisione delle linee politiche per la gestione dell’autodromo fra la prima cittadina Manuela Sangiorgi e quello che rimane della sua maggioranza.

Giuseppina Brienza, Coordinatrice di Italia in Comune per Imola e circondario