Le lancette dell’orologio torneranno a muoversi entro fine anno

108

Le lancette torneranno a muoversi entro l’inizio del 2020. Lunedì 28 ottobre inizieranno i lavori di ripristino dell’orologio del palazzo comunale.
Il primo step dei lavori, affidati nelle scorse settimane alla ditta Trebino specializzata in manutenzione di orologi da torre, prevede la rimozione delle lancette e dei meccanismi di ogni quadrante che saranno portati a Uscio (Ge), nella sede della ditta, dove i tecnici provvederanno alle verifiche ed agli interventi manutentivi del caso.

La seconda fase consisterà nel ricollocamento dei meccanismi smontati con l’aggiunta, per ogni quadrante, di un ricevitore per l’avanzamento delle lancette che andrà a sostituire gli ingranaggi di trasmissione del 1838, ormai non più idonei. Nessun intervento andrà a modificare i cinque quadranti (quattro esterni e uno interno alla sala dei Notai). Conclusione dei lavori prevista entro la fine dell’anno.