Nuovo campionato e nuovo coach. Inizia l’avventura dell’Imola Rugby in serie B

101

Sta per aprirsi il sipario sulla stagione 2019/2020 della palla ovale. Dopo la sensazionale cavalcata promozione dello scorso campionato, l’Imola Rugby riparte da quel di Livorno domenica 20 ottobre.

Tante le novità in casa rossoblù. La più evidente è il cambio al timone della squadra: Fabio Sermenghi non sarà più l’allenatore. In panchina al suo posto siederà il direttore tecnico Stefano Raffin, che manterrà anche il ruolo di Dt.
«Abbiamo tuttavia chiesto a Fabio di rimanere all’interno dello staff – chiarisce il presidente Massimo Villa.

Novità anche in campo e non solo in panchina. La squadra romagnola si presenta infatti ai nastri di partenza con una formazione giovane (età media 22 anni, la più bassa del girone B). Altra peculiarità dei rossoblù è quella di schierare una rosa quasi tutta made in Imola.

«Siamo al primo anno in B, l’obiettivo è la salvezza – spiega il nuovo head coach Raffin -. Prima ci salveremo, prima potremo guardare a posizioni migliori».

La palla ovale inizierà a volare domenica a partire dalle 15.30 in terra toscana contro il Livorno Rugby. Su il sipario.


L’articolo completo sull’esordio dei rossoblù con le dichiarazioni di Sermenghi, Raffin e Villa solo sul numero de Il Nuovo Diario Messaggero in edicola!