Cogne, indetto uno sciopero di due ore il 22 ottobre

129

I dipendenti Cogne scendono in piazza. Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil territoriali, unitamente alle rappresentazioni sindacali unitarie e le lavoratrici e i lavoratori della Cogne Macchine Tessili, hanno proclamato due ore di sciopero nella giornata di martedì 22 ottobre. Durante lo sciopero verrà istituito un presidio in piazza Gramsci a Imola.

Nella stessa giornata organizzazioni sindacali e rappresentanti dei dipendenti saranno ricevuti dal vicesindaco di Imola Patrik Cavina al quale illustreranno la situazione in vista dell’istituzione del tavolo di salvaguardia del patrimonio produttivo, convocato il 30 ottobre a Bologna.

Anche la segreteria Spi Cgil di Imola ha espresso una forte preoccupazione «per le emergenti e nuove difficoltà che stanno vivendo i lavoratori e le lavoratrici della Cogne».


Storia, presente e destino della Cogne sono i protagonisti dell’approfondimento presente sul numero de Il Nuovo Diario Messaggero. Uno speciale di due pagine, imperdibile, in cui viene raccontata l’azienda che più di tutte ha plasmato la storia e la cultura imolese (leggi qui).