Peroni Race in autodromo. I risultati delle quattordici gare

131
Isolapress

Non sono mancati sorpassi spettacolari e risultati a sorpresa nel secondo Peroni Race Weekend disputato all’Enzo e Dino Ferrari sabato 12 e domenica 13 ottobre. 14 gare hanno animato i saliscendi dell’autodromo in riva al Santerno. Ecco i risultati.

Isolapress

Nella Coppa Italia Turismo, gara 1 decisa al via quando Federico Borret è riuscito a bruciare nello scatto l’autore della pole, Jacopo Guidetti. Borret si è confermato il più forte anche in gara 2, vincendo con ampio margine.
Nella gara 2 della Boss GP, assolo come da pronostico della Toro Rosso STR1 guidata dall’austriaco Ingo Gerstl, che replica il successo di gara 1.

Vittoria agevole di Walter Margelli nella prima gara del Campionato Italiano Prototipi, con il secondo classificato Francisci che si prende la rivincita nella seconda prova.
Nella Lotus Cup Nicolò Liana si aggiudica le due prove, mentre nella Clio Cup Italia Jelmini ha tagliato il traguardo davanti a tutti in entrambe le gare.
Facile vittoria di Heiko Neumann nella Novecento GT Race Cup/P9 Challenge. 
Grande impresa di Davide Bertinelli nella gara dell’Alfa Revival Cup. Scattato dalla pole, si è ritrovato in 15esima posizione nel corso del primo giro. Poteva sembrare compromessa la gara invece Bertinelli si è lanciato in una furiosa rimonta che gli ha permesso di risalire fino al secondo posto.

Nel Campionato Italiano Autostoriche Massimo Ronconi e Giovani Gulinelli si impongono grazie alla penalità inflitta al team Guerra.Nella 2h Endurance Champions Cup la vittoria è andata all’equipaggio formato da Giacomo Berra e Sabino De Castro.