Le Naturelle cadono nel finale a San Severo

89
Foto di repertorio. Isolapress

Il delicato rapporto tra il quarto finale e l’Andrea Costa si ripresenta puntuale anche nella seconda giornata del campionato di A2.
I biancorossi cadono ancora una volta nel finale dopo una partita equilibrata. La compagine guidata da Di Paolantonio ritorna da San Severo con una sconfitta di misura (84-82 il punteggio finale), con tre grandi rimpianti: le tre triple non andate a segno nell’ultimo minuto di gioco.

La partita. I primi due quarti seguono lo stesso copione: le due squadre sono alla pari e ribattono colpo su colpo senza che nessuna delle due compagini riesca a prendere il largo.
Poi nel terzo quarto lo sprint degli imolesi: Taflaj e Morse accendono la partita e portano Le Naturelle avanti di 11 al minuto 25.
Quello è l’apice biancorosso della serata, da cui però inizia la rimonta pugliese: i padroni di casa, trascinati da Del Demps rimontano e sfruttano l’imprecisione degli imolesi nel quarto parziale, portandosi ad un comodo +5 quando manca solo un giro di lancette. Le bombe da tre di Masciadri e Bowers non entrano, la sirena sancisce la vittoria di San Severo.

Cestistica San Severo – Le Naturelle Imola Basket 84-82
Parziali: 22-21, 20-22, 16-20, 26-19
Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Del Demps 21 (5/7, 2/8), Andrea Saccaggi 13 (1/3, 3/5), Michele Antelli 13 (2/5, 3/4), Giacomo Maspero 10 (2/4, 2/3), Chris Mortellaro 10 (5/5, 0/0), Markus Kennedy 9 (4/8, 0/0), Alberto Conti 3 (0/2, 0/1), Emidio Di donato 3 (0/2, 1/3), Marco Spanghero 2 (1/2, 0/2), Alessio attilio Magnolia 0 (0/0, 0/0), Simone Angelucci 0 (0/0, 0/0), Simone Niro 0 (0/0, 0/0)
Le Naturelle Imola Basket: Anthony Morse 27 (12/15, 0/0), Timothy jermaine Bowers 21 (6/8, 2/6), Stefano Masciadri 11 (1/1, 3/8), Robert Fultz 10 (2/2, 0/0), Celis Taflaj 5 (1/4, 1/1), Luca Valentini 4 (2/3, 0/0), Tommaso Ingrosso 4 (2/7, 0/0), Lorenzo Baldasso 0 (0/0, 0/2), Nikola Ivanaj 0 (0/0, 0/0), Giorgio Calvi 0 (0/0, 0/0)