Usil profeta in patria: campione regionale agli assoluti di lotta

134
Gli atleti e i dirigenti Usil sul gradino più alto del podio

Vincere è una splendida sensazione, farlo in casa davanti al proprio pubblico in festa è ancora meglio.
Sabato 5 ottobre sono andati in scena a Imola per il secondo anno consecutivo i campionati regionali assoluti di lotta. E, per la seconda volta consecutiva, l’Unione Sportiva Imolese Lotta si è confermata campione regionale.
Gli atleti della Usil si sono messi al collo un bottino di 16 medaglie a cui vanno aggiunti una nutrita serie di piazzamenti che hanno contribuito a far trionfare la società sportiva imolese.
L’Usil si è dunque classificata prima società di lotta in Emilia Romagna con 172 punti, 58 in più della seconda classificata Cisa Faenza. Sul terzo gradino del podio è invece salita la società Portuali Ravenna.

«Questo importante risultato di squadra che per il secondo anno consecutivo portiamo a casa giunge come ennesima tappa del cammino positivo e costellato di risultati che l’Usil sta vivendo – commentano i dirigenti della società.
Il campionato ha visto la partecipazione di sei società da tutta la regione e oltre 50 atleti di tutti i pesi per le categorie under 18, over 18 e femminile. Buona anche la partecipazione del pubblico che ha riempito le gradinate della palestra Bartolini di via Kolbe.