Agli alunni dell’Istituto comprensivo 7 e alle loro famiglie. A tutta la comunità di Imola

178

Carissimi, essendo oramai prossimo l’inizio dell’attività didattica per l’anno 2019/20, come Dirigente Scolastica chiamata a guidare per la prima volta questo Istituto Comprensivo, voglio rivolgere a Voi tutti un saluto sentito e caloroso. In ragione del mio ruolo, inoltre, sento anche di dovere assumere, dinnanzi a Voi, un preciso impegno, consapevole della responsabilità della scuola nella crescita culturale ed umana delle nuove generazioni e del rilievo che la scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di primo Grado rivestono nella vita dei nostri alunni, sia nella loro dimensione individuale di persone, che in quella di gruppo, del quale siamo chiamati a promuovere atteggiamenti cooperativi, solidali e inclusivi. È questa la strada che garantisce a ciascuno studente una partecipazione attiva e consapevole alla vita della sua comunità locale e della più vasta comunità umana. Pertanto, a tutti i nostri alunni, bambini e adolescenti, auguro di vivere con impegno, interesse, dedizione, ma anche con entusiasmo e coinvolgimento la propria esperienza educativa, per una formazione proiettata a crescere lungo tutto l’arco della vita, per la valorizzazione delle loro inclinazioni naturali e degli aspetti peculiari della loro personalità e, in buona sostanza, per la piena realizzazione di quel progetto di vita che, assieme alle loro famiglie, hanno il diritto di immaginare e attuare. Sia sempre viva e presente in loro, in ciascuno dei tre segmenti che il nostro Istituto comprende, la certezza di potere contare su una comunità professionale accorta, competente, responsabile, di docenti e operatori che quotidianamente si spendono per il benessere degli alunni e per la realizzazione di percorsi qualificati ed efficaci di educazione, istruzione e formazione. A tutte le famiglie e all’intera comunità imolese sento, invece, di rivolgere un ringraziamento per la partecipazione alla vita della nostra Scuola che vorranno – sono certa – garantire, dimostrando, come è avvenuto sino ad ora, di condividere un ambizioso progetto educativo che si sostanzia del contributo di tutte le componenti, anche nelle forme del volontariato sociale e dell’impegno civico. Ai genitori dei nostri alunni in particolare, sento di dover ricordare che soltanto attraverso la loro autentica cooperazione alla progettualità della scuola ed ai processi formativi, oltre che attraverso la partecipazione agli organi collegiali, può appieno realizzarsi – oggi – lo spirito della nostra Costituzione, che assegna alle famiglie e alla scuola la responsabilità di educare ed istruire i giovani. Nel rispetto di compiti, funzioni, competenze e delle libertà di ciascuno, auspico, infine, si rafforzi sempre l’esercizio di una corresponsabilità delle famiglie in tutte le scelte strategiche della scuola, che privilegi occasioni di incontro, lavoro, confronto, con i docenti, il territorio e la comunità tutta. Sotto tali auspici, giunga a tutti Voi l’augurio di un anno scolastico sereno e proficuo, premessa indispensabile per il conseguimento di quel successo formativo che la scuola è chiamata a garantire a ciascun alunno.

La Dirigente Scolastica
Dott.ssa Rossana Neri