L’imbuto si allarga. Lunedì iniziano i lavori in via della Cooperazione

374
Il collo di bottiglia creato dl ponte lungo via della Cooperazione, causa di lunghe code negli orari di punta. Isolapress

Dalle attuali due corsie alle tre previste dal nuovo piano per la viabilità.
Cominceranno lunedì 26 agosto i lavori che cambieranno la circolazione in uno degli snodi cruciali della rete stradale imolese: il tratto di via Della Cooperazione compreso tra il ponte di via Borghi e la rotatoria con via Di Vittorio.
Per decongestionare il traffico che si crea inevitabilmente a causa del restringimento della carreggiata da due corsie per senso di marcia a una sola (si calcolano circa 2.000 auto in transito solo tra le 7.30 e le 8.30), la soluzione individuata dal Comune è una modifica della sede stradale per ottenere tre corsie: due verso la zona industriale, ed una verso la Pedagna.

Il ponte della ferrovia. Isolapress

L’intervento, progettato da Area Blu e finanziato dal Comune con 70mila euro, prevede una riduzione della larghezza delle corsie esistenti per aggiungerne una ulteriore, pavimentando inoltre la banchina laterale per ottenere lo spazio necessario.
I lavori cominceranno alle ore 9.30 circa, dopo la rush hour mattutina. Non ci sarà nessuna interruzione di circolazione, garantendo sempre le due corsie nelle due direzioni con l’adozione del senso unico alternato in caso di necessità.
Per la modifica della segnaletica orizzontale serviranno circa tre ore di lavoro, mentre occorreranno un paio di settimane per completare la seconda corsia in direzione zona industriale, quella di destra a ridosso della spalla del tunnel, per consentire i lavori di copertura del fosso e di asfaltatura della banchina.
Al termine, si avranno quindi le tre corsie: due in direzione Nord, area industriale e una in direzione Sud, verso la Pedagna.