A Conselice l’ultimo appuntamento con Terrena, tra ambiente e arte

138
L'opera Alma al viento di Dominguez.

Sarà Conselice il teatro della chiusura di Terrena – Tracciati di land art, progetto composto da sei percorsi organizzato dal Servizio promozione territoriale, comunicazione e progettazione europea e Servizio di promozione turistica dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Il ciclo di appuntamenti, incentrato sulla promozione della land art o arte ambientale, si chiuderà lunedì 26 agosto alle ore 19 con l’inaugurazione dell’opera Alma al viento dell’artista Oscar Dominguez presso il canale dei Mulini di San Patrizio a Conselice.
L’installazione semipermanente, la cui inaugurazione era stata rimandata per maltempo, ha come obiettivo la ricerca di una connessione ed un dialogo tra natura, paesaggio circostante e i materiali utilizzati dall’artista argentino. Il tema principale dell’opera – ovvero l’equilibrio tra cielo e terra, tra vuoto e pieno – rende le installazioni leggere e le integra nell’ambiente in cui sono inserite, come se fossero
sempre state lì.
I partecipanti avranno poi la possibilità di cenare alla 35a edizione della Sagra del Tortellone Sanpatriziese, che si svolge a pochi metri dal luogo dal canale dei Mulini, il cui ricavato andrà a sostenre l’Istituto Oncologico Romagnolo.