Unione dei Comuni della Bassa Romagna, assegnate le deleghe

157
Il Consiglio riunito

Nel corso della seduta di mercoledì 31 luglio, il Consiglio dell’Unione della Bassa Romagna ha recepito le deleghe affidate ai componenti della nuova giunta dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.
Vicepresidente sarà la sindaca di Bagnacavallo Eleonora Proni, a cui sono state affidate anche le deleghe a Urbanistica ed Edilizia.
Il sindaco di Alfonsine Riccardo Graziani avrà le Politiche di bilancio e società̀ partecipate, Risorse umane e Politiche Europee mentre Riccardo Francone, sindaco di Bagnara di Romagna, sarà delegato alla Cultura e alle Politiche giovanili.
Paola Pula, sindaca di Conselice, avrà l’Ambiente e la Protezione civile. Al sindaco di Cotignola Luca Piovaccari le deleghe a Politiche socio-sanitarie, Immigrazione e Pari opportunità mentre al primo cittadino di Fusignano Nicola Pasi sono stati affidati Turismo, Infrastrutture, Agenda digitale, Mobilità e Trasporti.
Daniele Bassi avrà le Politiche per la sicurezza, la Polizia municipale e la Promozione dell’attività̀ sportiva ed Enea Emiliani, sindaco di Sant’Agata sul Santerno, avrà le Politiche educative. Davide Ranalli, presidente dell’Unione e primo cittadino di Lugo, ha invece tenuto per sé le deleghe alle Attività̀ economiche, Politiche agricole e Comunicazione.
A margine del consiglio sono stati presentati il Documento unico di programmazione triennale 2020-2022 e le linee programmatiche di mandato per la legislazione 2019-2024.