Topo d’appartamento scoperto e arrestato a Lugo

375
Il 28enne è stato rintracciato dagli investigatori della Squadra Mobile di Ravenna

Un’autentica caccia all’uomo. Nel pomeriggio di sabato 30 giugno polizia e carabinieri di Lugo hanno inseguito ed arrestato un “topo d’appartamento” sorpreso dal residente di uno stabile in via Piratello durante un tentativo di furto in abitazione.
Il ladro, H.Y. cittadino marocchino 26enne senza fissa dimora, vedendosi scoperto si era precipitato fuori dall’appartamento per poi tentare la fuga.
In un’azione di caccia all’uomo congiunta, militari e agenti, grazie alla descrizione fornita dal proprietario di casa, hanno rintracciato e bloccato il 26enne mentre cercava di nascondersi tra le auto in sosta in via Foro Boario.
Portato in commissariato, il cittadino marocchino con precedenti penali per reati contro la pubblica amministrazione e la persona è stato rinchiuso presso la casa circondariale di Ravenna in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto per il reato di tentato furto in abitazione.
Inoltre l’uomo sarà segnalato all’autorità competente quale assuntore di sostanze stupefacenti poiché è stato trovato in possesso di grammi 3,5 di hashish.