Lugo, presentata la giunta per il “Ranalli bis”

268
Davide Ranalli e i sette assessori della nuova giunta lughese

Saranno sette gli assessori che accompagneranno Davide Ranalli nel suo mandato bis in qualità di primo cittadino di Lugo. Presentata nella mattinata di oggi, mercoledì 12 giugno, in Rocca la nuova giunta che guiderà il Comune per i prossimi cinque anni.
Quattro le conferme rispetto al mandato precedente, tre i volti nuovi in una giunta molto rosa: cinque assessori su sette sono donne.
A Pasquale Montalti (ex presidente Avis Lugo, uno dei riconfermati) è stato affidato il ruolo di vicesindaco, oltre alle deleghe in Sport, Associazionismo, Volontariato, Promozione territoriale e urbana e Affari generali.
Le altre tre riconferme sono Anna Giulia Gallegati, che conserva le deleghe a Cultura, Politiche giovanili, Biblioteche e musei e Pari opportunità e aggiunge alle proprie responsabilità Legalità e Gemellaggi; Valentina Ancarani che mantiene le deleghe precedenti, ovvero Urbanistica, Edilizia privata e Protezione civile; Lucia Poletti avrà le deleghe a Welfare, Formazione e lavoro, Diritti dei nuovi cittadini, Immigrazione, Integrazione sociosanitaria, Tutela dei diritti degli animali, Politiche per il diritto alla casa.
New entry è Veronica Valmori, geometra lughese, che avrà le deleghe a Lavori pubblici, Patrimonio, Manutenzioni, Decentramento, Polizia municipale e controllo sociale del territorio. Valmori è inoltre nominata “assessore anziano” (viene delegata alla partecipazione alle riunioni di giunta dell’Unione in caso di assenza o impedimento del sindaco e del vicesindaco).
Volto nuovo anche Luigi Pezzi, ingegnere civile nato a Faenza avrà le deleghe in Scuola, Famiglia e solidarietà sociale, Infanzia, Urp e comunicazione, Informatica, Servizi demografici e Ufficio elettorale.
In giunta anche Maria Pia Galletti. Nata a Lugo, lavora per il Servizio di salute mentale dell’Ausl ed è un volto storico dei Verdi e dell’Università popolare di Romagna (Università Verde). A lei sono state affidate le deleghe a Verde, Mobilità, Ambiente, Sviluppo green ed ecologia e Politiche sanitarie.
Ranalli ha conservato per sé le deleghe a Qualità urbana, Progetti speciali, Società partecipate, Organizzazione e personale, Tributi, Controllo di gestione, Bilancio, Attività produttive e Sviluppo economico.
Cinque anni, sette assessori, tre volti nuovi. L’Amministrazione Ranalli-bis ha la sua Giunta.