Comunali, Lugo e altri tre comuni al voto in Bassa Romagna

371

Sono quattro i Comuni che rinnovano l’Amministrazione comunale sul territorio della Bassa Romagna. In prima fila Lugo, che candida 213 papabili consiglieri per 24 posti ma riduce nettamente il numero di candidati sindaco rispetto al 2014: in quattro si affideranno al voto dei cittadini, appoggiati da 10 liste.
Poker di candidati anche a Conselice, testa a testa a Massa Lombarda e Cotignola.
Qui la guida al voto delle elezioni amministrative ed europee 2019.
Di seguito nel dettaglio i candidati e le liste paese per paese.

  • Lugo: I candidati si dimezzano rispetto al 2014. Il sindaco uscente Davide Ranalli tenta la riconferma, candidato con il Pd e supportato dalle liste Partito Repubblicano Italiano, Sinistra per Lugo, Insieme per Lugo e dai Verdi. Dall’altra parte c’è Davide Solaroli, candidato leghista appoggiato dal centrodestra e dalle liste Per la Buona Politica e Uniti Per Lugo. Il Movimento 5 Stelle propone Mauro Marchiani, mentre Per la sinistra candida Valeria Ricci. Previsto un eventuale ballottaggio il 9 giugno.
  • Conselice: Quattro aspiranti sindaci in quattro liste. Tiziano Bordoni di Per la Sinistra (Prc e Comunisti) andrà a competere con la civica ReagiAmo Conselice di Italo di Giacomo. Il centrodestra (più Udc) supporta Eliana Panfiglio di Uniti per Conselice, mentre il centrosinistra sceglie la civica Oltre Paola Pula 2019.
  • Cotignola: 1 vs. 1. Oriano Casadio della civica di Centro destra per Cotignola sfida il sindaco uscente Luca Piovaccari di Insieme per Cotignola sostenuto da Pd e centrosinistra.
  • Massa Lombarda: Anche qui è un testa a testa. E anche qui il sindaco uscente Daniele Bassi della civica sostenuta dal centrosinistra Il futuro in Comune sfida il centrodestra che appoggia Uniti per Massa Lombarda dell’aspirante sindaca Maria Elena Morra.