Imola Rugby, Romagna e Liverani: triplo trionfo

551
Foto: L'Imola Rugby in azione

Rugby. E chi li ferma più? I rossoblu della palla ovale calano la manita, battendo fuori casa la diretta avversaria Formigine. Nel match d’alta quota di oggi, domenica 24 marzo, i ragazzi di Sermenghi infilano la quinta vittoria consecutiva. Trascinati dal solito attacco schiacciasassi, l’Imola Rugby si impone 26-7 sugli Highlanders e mette in chiaro le gerarchie nella Poule Promozione: 25 punti, 9 in più di San Benedetto secondo. 223 punti in cinque gare, solamente 42 quelli subiti. E chi li ferma più?

Pallamano. La dieta del Romagna Handball ha finalmente fine. I bianconeri riescono finalmente a smuovere la classifica dopo più di un mese dall’ultimo risultato utile battendo la Fiorentina con un roboante 14-26. Inizio folgorante per i ragazzi di Tassinari che si portano subito sul 8-1 in quel di Borgo San Lorenzo. I padroni di casa accorciano fino al 10-5, ma i bianconeri chiudono la prima frazione sul 13-5. Al triplice fischio Romagna vince con un rotondo +12 sugli avversari. Mvp del match Luppi, che mette a referto 8 mercature. Grazie a questo successo i bianconeri salgono a quota 20 punti, sorpassando proprio la Fiorentina e si attestano al sesto posto.

Volley. La Liverani vince e mette una pietra tombale sulla salvezza di Cervia. Le ragazze di coach Marone davanti al pubblico di casa mettono in scena una prova solida e senza troppi patemi imponendosi per 3 a 0. La My Mech, sempre costretta a rincorrere, non crea troppi grattacapi a Piovaccari e compagne che portano a casa i tre set con i parziali di 25-23, 25-18 e 25-21. Ottima prova di Rizzo che mette a terra 16 punti.