Libera mensa in Libera Terra. La lotta alle mafie inizia a tavola

166
Nella foto, da sinistra Alessandra Zappatore responsabile servizi scolastici, Elisabetta Battiliani, dietista del comune di Imola, Claudia Resta, assessore alla Scuola,Paola Paiano referente mensa scolastica con alcuni prodotti di Libera Terra.

Il 21 marzo è il primo giorno di primavera. La stagione della rinascita, del cambiamento. Dal 1996 il 21 marzo è il giorno dedicato alla memoria e all’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, voluta da Libera. Per onorare questa ricorrenza il comune di Imola, in collaborazione con Libera Terra, servirà nelle mense scolastiche nei giorni da lunedì 18 a venerdì 22 marzo dei piatti preparati con i prodotti solidali provenienti dai terreni sequestrati alle mafie. Pasta, olio e pomodori, biologici e coltivati su ettari di campi restituiti alla collettività dopo essere stati feudo dei boss.

L’iniziativa di sensibilizzazione riguarderà gli oltre tremila pasti serviti quotidianamente nelle mense comunali e nei nidi.

Clicca qui per leggere il comunicato sull’iniziativa del Comune con il menù della mensa scolastica giorno per giorno.