C’è una Ternana in crisi. L’Imolese sfrutterà la chance?

95
Foto: L'allenatore rossoblu Dionisi. IsolaPress

Partiamo dalle premesse: la Ternana è in caduta libera, l’Imolese vuole ardentemente i tre punti. I due pareggi consecutivi con Vicenza e Renate sono stati un palliativo per la classifica dei rossoblu. Domani, domenica 17 alle ore 16.30, potrebbe arrivare lo strattone per consolidare il quarto posto. Nella cornice dello storico Libero Liberati di Terni i ragazzi di Dionisi troveranno un avversario in crisi: i rossoverdi umbri sono alla ricerca di una vittoria che latita dal 27 dicembre. Tuttavia sottovalutare l’avversario è la prima condizione della sconfitta: in attacco i padroni di casa possono contare sulla vecchia volpe Guido Marilungo, eterna promessa di Atalanta e Sampdoria, già a quota 9 reti in campionato.

All’andata il risultato fu uno scialbo 0-0 sul prato del Galli, al centro della querelle della settimana tra il presidente Spagnoli, che l’ha definito vergognoso, e l’Atletica Imola che gestisce il manto erboso dell’impianto.

Un successo permetterebbe a Belcastro e soci di confermarsi quarta forza del campionato, provando a staccare il Monza, ora a pari punti, impegnato nella difficile sfida con il Pordenone capolista. Se poi la FeralpiSalò terza dovesse inciampare contro la Sambenedettese, allora i rossoblu potrebbero addirittura agganciare il terzo posto. Però si sa: con i se e con i ma è sempre un… Terni al lotto.