Un flash mob per ascoltare i disagi dei pendolari

104

La soppressione di due treni veloci, quello delle 16.52 e quello delle 17.52, che nel pomeriggio collegavano Bologna a Lugo ha creato notevoli disagi ai numerosi pendolari romagnoli costretti ora a viaggiare su convogli affollatissimi per rientrare a casa dopo una giornata di lavoro.
Proprio per questo motivo, il comitato dei Verdi di Lugo ha organizzato per sabato 9 marzo alle 10.30, davanti alla stazione ferroviaria di Lugo, un flash mob per chiedere il ripristino dei treni veloci da Bologna alla città romagnola.

«I problemi sollevati dai nuovi orari dei treni mi hanno visto impegnato come sindaco di questa città fin dal primo momento – ha dichiarato il sindaco di Lugo Davide Ranalli – e condivido appieno le preoccupazioni dei tanti pendolari lughesi. Per questo motivo aderisco convintamente al flash mob: credo che si tratti di un’iniziativa necessaria, e più saremo, più potrà essere utile: per questo invito tutti cittadini a partecipare, perché si tratta del futuro di un servizio che riguarda tutti noi».