Tassista abusivo smascherato da agente in borghese

278

Gli agenti della Polizia locale della Romagna faentina hanno ritirato la patente di guida e sequestrato il veicolo a un 49enne di Castel Bolognese che esercitava abusivamente la professione di tassista. L’uomo era stato segnalato nei giorni scorsi da alcuni tassisti regolari, che lo avevano segnalato al Comando di Polizia locale.
L’operazione della Polizia locale si è svolta ieri: dopo aver scovato un annuncio del tassista abusivo, un agente donna in borghese si è finta una cliente e ha chiamato l’uomo salendo sul taxi alla stazione ferroviaria di Castel Bolognese e facendosi trasportare in un’autofficina di Faenza. Nel piazzale dell’officina però ad attendere l’uomo c’erano due pattuglie della Polizia locale. Nei suoi confronti sono quindi scattati il ritiro della patente di guida e il sequestro amministrativo del veicolo ai fini della confisca.