Sfida ad alta quota per la Clai

60
Foto di Annalisa Mazzini

Scontro al vertice per la Clai che, sabato 2 marzo alle 20.30, farà visita all’Us Esperia Cremona, seconda della classe.
Una big match tra le due migliori formazioni del girone E visto che le romagnole sono imbattute da ben 17 partite mentre le lombarde si trovano alle loro spalle dopo aver scavalcato qualche settimana fa la Libertas Forlì.
Quella di sabato sarà una sfida fondamentale per il proseguimento della stagione e in caso di successo la Clai metterebbe una seria ipoteca sulla vittoria finale del campionato.

«Sono contento di giocare una partita molto diversa dalle ultime – commenta mister Manuel Turrini -. Loro sono un gruppo molto fisico e con giocatrici di esperienza e categoria superiore, noi siamo una squadra molto omogenea, con tante soluzioni e tanto entusiasmo.
Ai fini della classifica i 9 punti in più sono un vantaggio innegabile, frutto di tanti errori che loro hanno fatto a inizio stagione e di una nostra costanza incredibile. Mette loro nelle condizioni di avere un unico risultato a disposizione per tenere aperto il campionato.
Decisiva più per loro che per noi. Nel peggiore dei casi torneremo a casa a +6, non farei cambio in ogni modo».