Nuovo stadio al Bacchilega, bocciata la proposta dell’Imolese

1181

Scadeva ieri il termine di presentazione delle proposte operative di riqualificazione degli impianti sportivi imolesi “Tassinari-Zanelli” e “Bacchilega”, attualmente destinati rispettivamente al rugby e al calcio. L’unica manifestazione d’interesse pervenuta ai tecnici di Area Blu è stata presentata dalla società Imolese Calcio 1919 Srl, ma la proposta era priva di elaborati grafici e di un piano economico allegato e per tale ragione è stata dichiarata non conforme a quanto richiesto nell’avviso.
«Prendiamo atto, dopo la manifestazione di interesse pubblicata, che non c’è nessun progetto presentato al riguardo – ha dichiarato l’assessore allo Sport Maurizio Lelli -. Proseguiremo con i lavori per omologare lo stadio alle norme imposte dalla Lega Pro. Stiamo aspettando notizie da Area Blu per quantificare il costo dei lavori, che saranno comunque interamente a carico del Comune di Imola».
Le opere di adeguamento al Romeo Galli verranno realizzate al termine del campionato di Lega Pro, dunque presumibilmente nei mesi di luglio e agosto.